LA NOSTRA STORIA

La storia di Eurofibre è sostanzialmente

la storia della famiglia Vaccari, ed in particolare di Bruno Vaccari, fondatore della Società.

Amore per il vetro, costanza, tenacia, 

e coraggio di rischiare cercando sempre di trasformare gli ostacoli della vita in opportunità hanno permesso ad un

giovane imprenditore di Piove di Sacco

di realizzare un sogno.

Eurofibre è stata costruita da zero, e certo non sono mancate le difficoltà: ogni passo era nella direzione dello sviluppo di una tecnologia nuova e da sperimentare per Bruno Vaccari, il quale però con il tempo

ha imparato a realizzare in proprio la maggior parte dei macchinari di produzione e a sviluppare un knowhow che oggi non ha eguali.

SIAMO UN'AZIENDA ITALIANA DI FAMIGLIA

Le opportunità di un giovane nato negli anni ‘30 nell’entroterra veneto andavano cercate

nelle grandi città, ma spostarsi all’epoca

 non era così semplice come oggi.

Il servizio militare nel Reggimento di Artiglieria a Cavallo fu l’occasione per il giovane Bruno Vaccari di trasferirsi in una realtà più promettente: Milano.

Rimasto a Milano dopo il servizio militare, iniziò dopo poco tempo a lavorare presso la famosa vetreria italiana, dove rimase per un paio d’anni.

 

 

La passione per il vetro era nata già in giovane età quando Bruno venne accompagnato in gita a Murano e, per la prima volta, scoprì le abilità dei maestri vetrai e gli venne raccontata l’affascinante storia dell’isola dei fuochi. Da quel momento l’amore per il vetro divenne per lui una costante.

A Milano Bruno Vaccari acquisisce conoscenze e competenze, e a metà degli anni ‘50

torna nella sua terra, in Veneto, ed apre una propria

azienda per la commercializzazione di isolanti, anche

in fibra di roccia (all’epoca lana di roccia basaltica proveniente da Reggio Emilia).

 

A metà degli anni ’60, parallelamente all’attività commerciale, intraprende la sua prima esperienza industriale nella produzione del velo di vetro.

Si trattava però solo di un primo passo verso la

realizzazione di qualcosa di ben più ambizioso.

 

A metà degli anni ’70, grazie alla scadenza del brevetto di un importante concorrente, si presenta finalmente l’opportunità  di fondare un’azienda produttrice di lana di vetro, non licenziataria,

la S.I.F.I. (Società Italiana Fibre Isolanti) e fare concorrenza diretta ai produttori presenti all'epoca sul mercato italiano.

A fine anni ’80, finita la fase di sperimentazione,

la S.I.F.I. viene incorporata nell’attuale EUROFIBRE S.p.A.

©2019 by Eurofibre (S.P.A.) Via G. Verdi 67 - 37046 MINERBE (VR) - C.F. e P. IVA 02878960232